Premi 'Enter' per iniziare la ricerca o 'Esc' per uscire
Isola dei Musei Berlino

L’Isola dei Musei di Berlino

L’Isola dei Musei di Berlino

Isola dei Musei Berlino ,

L'Isola dei Musei è una delle principali attrazioni di Berlino e uno dei poli museali più importanti al mondo.

Nell’area dove nel Medioevo nacque la città di Berlino, con i suoi due insediamenti gemelli di Berl e Cölln, sorgono oggi 5 tra i più importanti musei al mondo, dichiarati nel 1999 Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

L’Altes Museum, il Neues Museum, l’Alte Nationalgalerie, il Bode Museum e il Pergamon Museum.

Il fiume Sprea circonda questa porzione di terra, un’isola appunto, su cui tra il 1824 e il 1930 sorse la cittadella della scienza e delle arti voluta dai sovrani prussiani, ispirati dai nobili ideali educativi dell’Illuminismo.

Fu il re Federico Guglielmo III a voler allestire una prima “collezione d’arte, pubblica e ben selezionata”, dove esporre reperti ed opere provenienti dalle collezioni private della famiglia reale, inaugurando così il più antico museo di Prussia: l’Altes Museum.

Terminata nel 1830 la sua edificazione, fu, invece, re Federico Guglielmo IV a caldeggiare la nascita di un luogo dove sviluppare sapere e gusto per il bello; un luogo che fosse comparabile all’antico Foro Romano e che sorgesse nel cuore della città, così da essere accessibile a tutta la popolazione.

Questo progetto filantropico portò alla costruzione del Museo Nuovo, poi dell’antica Galleria d’Arte, del Museo Boden e infine del Museo di Pergamon: edifici nati per ospitare alcuni tra i più importanti capolavori dell’Occidente antico e moderno.

In epoca nazista, nell’ambito della riprogettazione di Berlino ad opera dell’architetto Albert Speer, gli antichi ed eleganti musei corsero il rischio di vedersi accostare altre colossali costruzioni. Lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale impedì la realizzazione di questi progetti, ma danneggiò per oltre il 70% i palazzi dell’Isola.

Posizionata nella Berlino Est, l’Isola venne restaurata solo parzialmente nel 1950 e le sue preziose collezioni ridistribuite tra i musei berlinesi.

A partire dalla riunificazione tedesca, si è tornati finalmente a riaccorpare i tesori dell’Isola e a riconsiderare un adeguato restauro dei suoi gioielli architettonici. L’architetto David Chipperfield, a cui si deve anche la ristrutturazione del Neues Museum, è al lavoro per creare un corridoio tra i musei che consenta un percorso ininterrotto tra opere d’arte antiche e moderne dell’Isola, così come concepito in origine dall’architetto Alfred Boden.

Lasciatevi tentare da una passeggiata tra i colonnati di questi meravigliosi palazzi, attraverso le loro stanze monumentali e immergetevi in 6000 anni di storia e cultura!

Isola dei Musei di Berlino: ALTES MUSEUM

È il più antico museo di Berlino, nonché dell’intera Germania.

Questo elegante edificio neoclassico, con un portico di 87 metri sorretto da colonne ioniche, vi dà il benvenuto sull’Isola dei Musei accanto al Duomo di Berlino. Edificato tra il 1824 e il 1830, l’Altes Museum è il capolavoro dell’architetto Karl-Friedrich-Schinkel e sorge, non a caso, vicino a quelli che a inizio Ottocento erano i palazzi del potere:

il Castello dove risiedeva la monarchia, il Duomo di Berlino, simbolo dell’importanza della Chiesa protestante e l‘Arsenale (Zeughaus), sede dell’esercito.

Al suo interno, è ospitata la collezione di opere etrusche più vasta al mondo, oltre che reperti dell’antica Grecia, dalle Cicladi a Creta e Micene.

Isola dei Musei di Berlino: NEUES MUSEUM

Pur avendo subito i danni maggiori rispetto agli altri musei dell’Isola durante la Seconda Guerra Mondiale – il governo della DDR arrivò a considerarne persino la demolizione, il Neues Museum è rinato nel 2009, dopo 10 anni di lavoro, grazie all’architetto David Chipperfield.

Originariamente costruito nel 1841 da Friedrich August Stüler, al suo interno si possono ammirare oggetti della preistoria, dell’antico Egitto. Imperdibile la visita al busto della regina egiziana Nefertiti, ritrovato nel 1912 dall’archeologo tedesco Ludwig Borchardt.

Isola dei Musei di Berlino: ALTE NATIONALGALERIE

Costruita tra il 1867 e il 1876 su progetto dell’architetto Friedrich August Stüler e ispirata dalla maestosità dell’Acropoli di Atene e dalla sua celebre scalinata, l’Alte Nationalgalerie ospita capolavori dal Classicismo all’epoca moderna. Di particolare rilievo e grande suggestione, la sezione romantica dedicata a Caspar David Friedrich e quella Impressionista francese.

Isola dei Musei di Berlino: BODE MUSEUM

Isola dei Musei BerlinoIl Museo Bode è celebre per le sue collezioni di sculture e tesori bizantini, nonchè per una ricca sezione di numismatica. Questa armonica architettura rotondeggiante, lambita dalle acque del fiume Sprea, è stata costruita tra il 1887 e il 1904 e porta il nome dello storico dell’arte Wilhelm Von Bode, vera anima dell’Isola dei Musei e gran conoscitore dell’Italia: a lui si deve anche la sezione di opere rinascimentali custodite nel museo.

Isola dei Musei di Berlino: PERGAMON MUSEUM

Museo Pergamon di BerlinoIl Museo di Pergamon accoglie ogni anno un milione di visitatori da tutto il mondo ed è perciò la sede espositiva più visitata di Berlino.

Inaugurato nel 1930, il museo è opera dell’architetto Alfred Messel e nasce per custodire i reperti ritrovati dagli archeologi tedeschi nel XIX. Il più celebre di questi è sicuramente l’Altare di Pergamo. Da non perdere sono anche l’imponente Porta del Mercato di Mileto e la splendida Porta di Ishtar.

BIGLIETTI PER VISITARE L’ISOLA DEI MUSEI DI BERLINO

Ogni museo può essere visitato singolaremente e i biglietti variano da 10€ a 19€ ognuno. Per questo motivo consigliamo i biglietti comulativi che permettono di visitare tutti i musei dell’Isola ad un costo ridotto:

– Area Ticket, Daypass Isola dei Musei: valido per un giorno, comprende tutti i musei dell’Isola dei Musei.

Adulti: 18€

Studenti: 9€ (gli studenti devono mostrare la tessera studenti con data di validità)

Minori di 18 anni: Gratis

– Museumspass Berlino: valido per 3 giorni consecutivi, comprende l’entrata a più di 50 musei.

Adulti: 29€

Studenti: 14,50€ (gli studenti devono mostrare la tessera studenti con data di validità)

ORARI DI APERTURA DEI MUSEI DELL’ISOLA

Lunedì: i musei sono chiusi tranne il Pergamon Museum e il Neues Museum.

Martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica: dalle ore 10:00 alle ore 18:00.

Giovedì: dalle ore 10:00 alle ore 20:00.

Durante l’anno gli orari possono subire delle variazioni, ti consigliamo di controllare prima di programmare la visita.

Il nostro Tour in italiano BERLINO INDISPENSABILE termina il percorso proprio all’Isola dei Musei dove avrai la possibilità di visitare questo luogo unico e colmo di storia.

Vieni a conoscere i nostri Tour Quotidiani di Berlino in italiano.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione*