Premi 'Enter' per iniziare la ricerca o 'Esc' per uscire
Blog thumbnail

Visitare Berlino a Pasqua

Visitare Berlino a Pasqua

Blog thumbnail ,

Visitare Berlino durante la Pasqua? Senza dubbio uno dei periodi migliori per godersi la capitale tedesca.

La primavera è una vera resurrezione, è un pezzo di immortalità.” H.D. Thoreau

Come diceva Thoreau, venire a Berlino in primavera equivale ad assistere ad una vera e propria resurrezione. La città si risveglia dal suo letargo invernale, i suoi innumerevoli parchi rinverdiscono e gli animali sono in fibrillazione così come gli esseri umani. In particolare i berlinesi si trasformano, fermandosi a godere un sole sempre più caldo lasciando da parte la loro proverbiale “Schnauze” invernale e quel grugno antipatico viene sostituito da sorrisi sempre più frequenti.

La Pasqua imminente d’altronde, regala giorni di vacanza alla maggior parte delle persone che, lasciatesi alle spalle l’inverno, non vedono l’ora di regalarsi qualche giorno di relax. Berlino, oltre alla sua rinascita primaverile, resta una delle capitali più interessanti d’Europa. Una città che unisce il pesante passato del ventesimo secolo con il fermento e la modernità sviluppatesi dalla caduta del Muro di Berlino fino ai giorni nostri. Nella capitale tedesca la Storia contemporanea diventa meno astratta e si può praticamente vedere e toccare con mano.

Molti approfittano delle vacanze pasquali, soprattutto dal Venerdì Santo al Lunedì di Pasquetta, per visitare Berlino. Finalmente si possono attivare una serie di servizi turistici sopiti durante il lungo inverno, aprono le prime birrerie all’aperto e i noleggiatori di biciclette si preparano per la nuova stagione.

Anche noi guide turistiche di Berlino moltiplichiamo le nostre visite guidate giornaliere, regalando a tutti un’occasione per farsi raccontare i molteplici aspetti della città grazie ad i nostri Tour Quotidiani di Berlino. Tutti i visitatori potranno aggregarsi al nostro punto di ritrovo per conoscere a prezzi vantaggiosi la capitale tedesca in compagnia di una delle nostre guide italiane. Abbiamo ben sei visite guidate differenti che si alternano tutti i giorni della settimana!

Visitare Berlino durante le vacanze di Pasqua

BERLINO ALL’INIZIO DELLA PRIMAVERA: UNA DELLE MIGLIORI DESTINAZIONI EUROPEE

Il flusso delle persone in visita è compensato dal flusso delle persone che invece lasciano la città. Basti pensare che su una popolazione di 3.600.000 persone solo un milione sono veri berlinesi. La maggior parte degli altri sono tedeschi che provengono da altre regioni e ben 600.000 sono stranieri che approfittano dei giorni liberi offerti dalle vacanze pasquali per tornare a casa o farsi un viaggetto.

Certo la Pasqua non cade sempre in giorni precisi dell’anno e quindi bisogna essere anche un po’ fortunati con il meteo, ma vi assicuro che l’eccitazione per la primavera è davvero palpabile. Se poi, come spesso accade da qualche anno a questa parte le temperature sono leggermente sopra la media… bè, potrete assistere davvero a cose folli per queste latitudini. Gente in infradito e pantaloncini corti, lunghe file per un gelato o magari anche qualche coraggioso che già si bagna nei laghi cittadini.

Una cosa è certa, qui in Germania esistono ancora le mezze stagioni. La Natura sembra anch’essa puntuale come i tedeschi e i passaggi graduali dall’inverno alla primavera o dall’estate all’autunno sono davvero i periodi più belli. Osservare le gemme sugli alberi, ansiosi di rimettere le foglie, contribuisce ad aumentare quel senso di attesa per l’arrivo della nuova stagione calda, dei periodi lunghi di luce e del risveglio naturale.

L’umore dei berlinesi migliora con le temperature ed è in questo periodo che la gente inizia a camminare mostrando l’accenno di un inconsapevole sorriso che diverrà sempre più ampio. Come disse il grande poeta tedesco Goethe: “A tutti piace fermarsi al sole oggi. Oggi celebrano la risurrezione del Signore, perché essi stessi sono risorti.”

Berlino a Pasqua e in primavera

VIAGGIARE A BERLINO NELLA SETTIMANA DI PASQUA: RACCOMANDAZIONI

Se verrai a trascorrere la Pasqua a Berlino è importante sapere che le temperature saranno sicuramente migliori che in inverno, ma che generalmente c’è molto vento. L’assenza di rilievi nella regione attorno alla capitale espone la città a giornate ventose che abbassano la temperatura percepita.

Ma non c’è da scoraggiarsi, come dicono i tedeschi: “Non esistono condizioni meteo cattive, ma solo cattivi indumenti.” Basterà portare vestiti caldi e adottare la strategia montana di vestirsi a cipolla o a strati.

Così attrezzato potrai fare, come i tedeschi, delle lunghe Osterspaziergaenge, le tipiche passeggiate pasquali nel parco Tiergarten o nel bosco di Gruenewald. Può essere anche una buona idea uscire dai confini di Berlino, ad esempio saremo lieti di guidarti alla scoperta della Versailles prussiana con il nostro Tour Quotidiano alla città di Potsdam, il bellissimo parco reale cambia volto con la primavera e la città offre il meglio di sé con i suoi palazzi e le sue idilliache viste.

Non preoccuparti se vedrai dei falò in alcuni parchi di Berlino il sabato sera di Pasqua. Questi rappresentano i fuochi di Pasqua o Osterfeuer. È un’usanza che affonda le sue radici nel mondo pagano delle tribù germane, il che rende tutto un po’ più mistico.

MANGIARE A BERLINO IN PRIMAVERA

Anche nella capitale tedesca le principali festività sono definite da speciali piatti culinari propri della cucina tipica berlinese. Nel periodo pasquale, i ristoranti offrono molti piatti a base di asparagi bianchi, uno dei tipici prodotti regionali che entusiasmano i berlinesi.

Un’altra abitudine molto amata a Berlino è il brunch. Combinare la colazione con il pranzo e godersi il tempo con gli amici e la famiglia. Per Pasqua c’è una speciale categoria di brunch, gli Osterbrunch!

Infine, un piatto che è diventato popolare dopo la guerra e che di solito viene mangiato in questo periodo è il “falso coniglio“: un arrosto di carne macinata con un uovo al centro. Uova e Conigli ci portano al secondo punto saliente di questo periodo…

Programmare una visita a Berlino durante la Pasqua

CHE FINE HANNO FATTO LE UOVA DI PASQUA?

Mi è capitato spesso che alcuni visitatori di Berlino mi chiedessero dove comprare qui in città le nostre tradizionali uova di pasqua per i loro figli.

Mi dispiace, ma la loro assenza fa parte di quelle scoperte culturali che rendono tanto interessante un viaggio. Niente uova giganti qui, ma solo conigli di cioccolato. Ma perché i coniglietti di Pasqua? La storia affonda le radici in un passato sicuramente più freddo di oggi, con inverni lunghissimi che stremavano un po’ tutti e, proprio quando si era oramai al limite, ecco all’improvviso la primavera: i fiori appaiono nei prati e con essi i conigli che saltellano tra mille colori. Finalmente il buio e il freddo sono alle spalle e l’inverno è finito!

Fin dal XVII secolo si usa in Germania dipingere le uova sode con colori accesi o con complessi motivi per poi nasconderle nei giardini o nei prati affinché i bambini possano poi ritrovarle con una festosa caccia al tesoro. Per secoli le uova sono state un simbolo di vita e fertilità. Ed è in questo modo che i vari simboli della vita si riuniscono in questa usanza.

I colori delle uova ci ricordano i fiori, i conigli sono il segno della fine dell’inverno e l’uovo è un simbolo di fertilità.

Nel XIX secolo l’industria del cioccolato ha utilizzato queste usanze a fini commerciali. Da noi in Italia con le uova giganti, qui in Germania con i conigli pasquali. Camminando per Berlino ti potrai imbattere comunque in tante piccole uova colorate, vere o di plastica, appese ai cespugli o ai rami degli alberi. Paese che vai, cultura che trovi.

Trascorrere le vacanze pasquali a Berlino

BERLINO A PASQUA E IN PRIMAVERA CON NOI DI VIVEBERLIN TOURS

Se verrai a Berlino in primavera o a Pasqua potrai goderti una città che celebra la fine dell’inverno attraverso tutto quello che hai letto in questo articolo. Ma, cosa più importante, potrai scegliere di fare un tour guidato con noi riscaldato finalmente da un bel sole primaverile.

Potrai farlo attraverso i nostri TOUR QUOTIDIANI IN GRUPPI MISTI oppure ingaggiandoci per un TOUR PRIVATO in modo da avere una guida esclusiva tutta per te, per la tua famiglia o per il tuo gruppo di amici. Rivolgersi a ViveBerlin Tours è sicuramente la miglior maniera per scoprire la città con le nostre Visite Guidate di Berlino in Italiano!

Dal vivo potremo raccontarti di più su questo fantastico periodo dell’anno e sulla nostra città. Ti aspettiamo al nostro punto di ritrovo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valutazione*