Premi 'Enter' per iniziare la ricerca o 'Esc' per uscire
Blog thumbnail

Visitare Berlino in autunno

Visitare Berlino in autunno

Blog thumbnail ,

L'autunno a Berlino è una stagione magica e ricca di eventi. Pianifica al meglio la tua permanenza in città!

Ogni grande metropoli è interessante e stimolante in tutte le stagioni dell’anno, ma l’autunno a Berlino è una stagione magica e ricca di eventi. La città acquista un fascino particolare grazie ai colori della natura, molto presente sia in centro che in periferia.

L’autunno, poi, è il mese dei funghi Finferli (Pfifferlinge) e della zucca (Kürbis), che arricchiscono i piatti tradizionali e a cui sono dedicate diverse feste di strada…non c’è nulla di meglio del fresco della sera per apprezzare il succulento cibo locale.

Colori autunnali nel parco Tiergarten di Berlino

IL CLIMA DI BERLINO IN AUTUNNO

Il clima di Berlino in autunno è ancora temperato e visitare la metropoli in questa stagione è un’ottima idea: non è per nulla detto, infatti, che ad attendervi ci sia pioggia battente e cielo grigio! il clima a Berlino è cambiato molto in questi anni, con inverni “miti” e poca neve, ed estati soleggiate e calde.

Da sempre, poi, la prima parte dell’autunno è uno dei momenti più favorevoli per visitare la capitale tedesca. Capita spesso, infatti, che le temperature restino molto gradevoli fino a metà ottobre, dando vita alla così detta “estate della vecchia” (Altweibersommer), ma anche in novembre, pure se il tempo diventa più piovoso e rigido, accade che arrivi un’improvvisa ondata di aria calda nei giorni appresso a quello di San Martino, l’11 novembre, un po’ come accade nel Nord Italia.

La vera costante del meteo a Berlino è il vento, ma in autunno è difficile che sia fastidiosamente freddo.

Il clima berlinese, insomma, è piuttosto imprevedibile, quindi è essenziale avere sempre un ombrello con sé, magari anche una giacchetta impermeabile da indossare e un foulard per proteggere la gola. Vestirsi a strati è la cosa migliore!

EVENTI A BERLINO IN AUTUNNO: DA SETTEMBRE A NOVEMBRE 2020

Visitare Berlino in autunno significa poter scoprire la città con i propri ritmisenza lunghe code nei musei, e partecipare gratuitamente ad alcuni dei più importanti eventi del 2020. Il calendario è ricco: prendete nota, si comincia…

A settembre Berlino si colora non solo delle foglie dei parchi, ma anche delle vernici della Berlin Art Week (9 – 13 settembre), settimana dedicata all’arte contemporanea. La città diventa un’immensa galleria d’arte visuale, In tutti i quartieri ci sono eventi e mostre gratuite aperte al pubblico, anche se il quartiere di Mitte la fa da padrone.

Se siete degli appassionati di sport, non potete non partecipare fisicamente o con il cuore alla Berlin Marathon (27 settembre), una delle più famose maratone al mondo. Tradizionalmente a fine settembre e sponsorizzata dalla BMW, la maratona raccogliere più di 40,000 partecipanti da 120 paesi.

Il percorso si snoda per gran parte nella Berlino Ovest e coinvolge i suoi abitanti, invitati a creare spettacoli di musica per incitare gli atleti. Già nella giornata precedente alla maratona convenzionale, sono previste gare su rollerblade, per persone paraplegiche, per aziende e per bimbi.

Quando le giornate iniziano ad accorciarsi, il Festival of lights (11 – 20 settembre) e il Berlin Leuchtet (25 settembre – 4 ottobre) fanno risplendere le notti di Berlino. Per ben tre settimane da metà settembre a inizio ottobre i monumenti principali vengono “rivestiti” da proiezioni e luci colorate.

È un’ occasione unica di percorrere l’ Unter den Linden, eccezionalmente chiusa al traffico, e ammirare il Duomo o la Porta di Brandeburgo decorati con spettacolari giochi di luci e video. Se potete, decidete di visitare la città durante queste manifestazioni: ne rimarrete entusiasti!

Non siamo a Monaco, ma tra fine settembre e inizio ottobre in tutta la Germania si festeggia l’Oktoberfest! Un motivo in più per bere birra in compagnia, insomma. Ci sono molti luoghi in città dove far festa e mangiare nei ristoranti tipici di Berlino: Alexanderplatz si riempie di panche, boccali e specialità bavaresi, Zitadelle Spandau ricrea l’atmosfera che si vive sotto i tendoni bavaresi, e se preferite festeggiare al chiuso, il ristorante Hofbräu in zona Alexanderplatz, filiale della più nota birreria di Monaco, vi rallegrerà con divertente musica dal vivo.

Ottobre è il mese in cui si celebra la riunificazione tedesca: il 3 ottobre 1990 nacque la nuova Germania, libera e democratica. Essendo festa nazionale tutti i negozi sono chiusi, ma sulla strada del 17 luglio, l’immenso viale che collega la Porta di Brandeburgo con la colonna della Vittoria, si festeggia già dal 1° ottobre 2020 con stand che illustrano la storia della Berlino divisa, tanta musica, teatro, attività per bambini e cibo.

Berlino aspetta tutti gli appassionati di fotografia per lo European Month of Photography (1 – 31 ottobre). Oltre 100 spazi, tra musei, gallerie e altre sale ospitano quello che è il più grande festival di fotografia in Germania, creato nel 2004 in collaborazione con diverse capitali europee.

Vi piace il jazz? Allora non potete perdervi il JazzFest Berlin (5 – 8 Novembre) nel quartiere di Charlottenburg. Questo festival vanta più di 50 anni di presenza e la partecipazione durante gli anni di diversi mostri sacri di questo genere musicale, come Miles Davis, Charles Mingus e Duke Ellington. Il grosso dei concerti avviene nella Berliner Festspiele, ma anche i locali di musica jazz più noti in citta offrono i loro palchi.

Novembre è particolarmente importante per Berlino, perché è il mese in cui si sollevò il vento che cambiò l’Europa: il 9 novembre del 1989 cadde il Muro di Berlino.

In occasione di questa data storica vengono organizzate varie mostre a tema nei luoghi simbolo della dittatura comunista ed e sempre un’ottima occasione per seguire il nostro Tour di Berlino Est e del Muro e vedere con particolare coinvolgimento e con i propri occhi i luoghi che hanno fatto la storia!

I COLORI NEI PARCHI DI BERLINO IN AUTUNNO

Platani, tigli, querce, ippocastani…nessuna città al mondo compete con Berlino per numero di aree verdi: sono circa 2500 per un totale di 6500 ettari.  Visitare Berlino in autunno significa assistere a uno spettacolo meraviglioso di colori ad ogni angolo della città.

Fare una passeggiata nel verde lungo la Sprea e fermarsi a uno dei baretti lungo fiume può essere un modo molto piacevole di godersi un po’ di sole autunnale, ma il re dei parchi berlinesi è sicuramente il maestoso Tiergarten di Berlino, il parco più grande d’Europa. Durante il nostro Tour Berlino Indispensabile si ha la possibilità di fiancheggiarlo e ammirarlo, dato che resta a poca distanza dal Reichstag e dalla Porta di Brandeburgo.

Anche il Viktoria Park a Kreuzberg è particolarmente suggestivo in autunno; si trova sulla collina più alta di Berlino e dalla cima, là dove si trova un monumento disegnato da Schinkel, potrete riconoscere alcuni monumenti famosi in lontananza.

Se dopo il nostro tour a piedi avete voglia di rilassarvi un po’ continuando a osservare la natura in città, sedetevi su di un battello e lasciatevi condurre sul fiume Sprea alla scoperta della Berlino dall’acqua.  Nel giro completo potrete godere appieno della bellezza dei colori autunnali delle piante, che fanno capolino tra un palazzo e l’altro.

Un luogo che diventa magico in autunno è il parco di Sanssouci nella splendida cittadina di Potsdam, a circa 30 Km da Berlino. Questa enorme area verde, punteggiata di laghi, castelli e palazzi dei reali prussiani, tutta patrimonio Unesco, in autunno raggiunge il suo apice estetico.

I giardini del palazzo di Sanssouci, considerata la Versailles tedesca, sono stati progettati, infatti, a inizio Ottocento dall’architetto romantico Lenné, in maniera da far sì che le chiome degli alberi formino per tutta la stagione una scala di colori dal giallo chiaro al rosso vivo. Fatevi accompagnare da noi alla scoperta di questo gioiello naturalistico e architettonico con il Tour di Potsdam in italiano.

VISITARE BERLINO IN AUTUNNO E COCCOLARSI AL CALDO

A Berlino la cultura di hammam, saune e spa è davvero molto diffusa e persino alcune piscine pubbliche offrono spazi di questo tipo…un ottimo modo per scongiurare l’umido dei tardi pomeriggi autunnali! Unica nota è che, come in tutto il Nord Europa, nella sauna si entra nudi. Qui è una cosa perfettamente naturale e quindi non ci sarà alcuna attenzione particolare alle vostre nudità.

La spa più famosa di Berlino si chiama Vabali e si ispira all’atmosfera e i profumi dell’Indonesia. Non lontana dalla stazione centrale (Hauptbahnhof) e la Hamburger Bahnhof, collezione di arte contemporanea, il villaggio Vabali e molto amato e molto frequentato nei weekend, ma merita davvero una visita.

Se, invece, volete approfittare della vacanza a Berlino per farvi fare un autentico massaggio thailandese, l’indirizzo giusto è Thai Silk Massage e Spa, nei pressi di KaDeWe e della Kurfüsterdamm. Ottimo per schiene doloranti e gambe pesanti.

Liquidrom è uno spazio minimal dove fare una sauna finlandese con profumazioni diverse a seconda delle ore, un bagno in acqua salata o prenotare un Watsu, un massaggio shiatsu in acqua. La struttura è aperta tutti giorni fino a mezzanotte, venerdì e sabato addirittura fino all’ 1.00 di notte.

Vuoi scoprire quanto è speciale Berlino in autunno?  Partecipa ai nostri Tour di gruppo a Berlino con una guida italiana!

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valutazione*